IL SOVRANO MILITARE ORDINE DI MALTA

Si può definire antichissimo il legame che lega il nostro territorio con il Sovrano Militare Ordine di Malta (SMOM), come attestato dalla lapide sepolcrale della Contessa Matilde, madre del Beato Simone da Collazzone, la quale aveva un “nepote” dell’Ordine degli Ospedalieri di San Giovanni. In maniera singolare e provvidenziale questo legame è stato ravvivato con il “ritorno” del beato Simone a Collazzone (traslazione delle reliquie) il 22 Aprile 2018, dove ha partecipato in maniera considerevole la delegazione Perugia-Terni dell’Ordine.

Da allora è nato un legame più stretto e significativo, che manifesta anche nel nostro territorio il principale motto dell’Ordine: la Tuitio Fidei e l’Obsequium Pauperum.

Per il primo aspetto di cura della fede, che si esplica primariamente nella vita liturgica della Chiesa, è nato da subito un particolare legame con il Coro Interparrocchiale “Cantate Domino” (che aveva animato la liturgia della succitata traslazione), chiamato ad animare le principali Messe e Liturgie dell’Ordine.

Per il secondo aspetto di cura dei bisognosi, quale attenzione dell’Ordine al territorio, è nata una significativa collaborazione con le parrocchie. L’Ordine di Malta ha fornito i pacchi alimentari in occasione della Giornata Mondiale del Povero ed alimenti vari in occasione delle festività natalizie.

Il Delegato Cavaliere Marco Giannoni e il Vicedelegato Cavaliere Filippo Orsini, ringraziano per la collaborazione e l'aiuto il Coro Interparrocchiale "Cantate Domino" e le parrocchie nella persona di don Lorenzo Romagna, il 01 Dicembre 2018 a Terni, in occasione della SS. Messa natalizia dell'Ordine
Perugia, il 28 Giugno 2018, Solennità della Natività di San Giovanni Battista. Il Coro Interparrocchiale "Cantate Domino" con il Delegato Marco Giannoni e alcuni rappresentanti della Delegazione dell'Ordine in Umbria.

Sito Ufficiale del Sovrano Militare Ordine di Malta, delegazione di Perugia-Terni