Chiesa di San Fortunato in Canalicchio

CHIESA DI SAN FORTUNATO IN CANALICCHIO

A San Fortunato è dedicata la primitiva chiesa parrocchiale, in cui ci si imbatte poco prima di arrivare al borgo di Canalicchio. La fondazione della chiesa, situata fuori dalle mura castellane, è antecedente al XIII secolo, parte di un monastero vallombrosano. Si tratta di un piccolo impianto rettangolare campestre, a navata unica, coperta con falde sorrette da struttura lignea, e zona presbiteriale non delimitata. Le murature interne si presentano in pietra a facciavista, con due porte tamponate sulla parete di fondo che consentivano l’accesso alla sacrestia, oggi non più esistente. In pietra a vista sono anche le pareti esterne; il prospetto principale a due spioventi, sormontato dal campanile a vela in mattoni, propone una tettoia, anch’essa a due spioventi, sopra il portale ligneo, collocato su due gradini esterni in pietra, ed una finestrella rettangolare sovrastante.

[fonte: Ufficio Nazionale Beni Ecclesiastici]