COLLAZZONE, STORIA E VITA DELLA PARROCCHIA

IL CORO PARROCCHIALE

La memoria della presenza di un coro parrocchiale a Collazzone, affonda le radici nel lontano 1940, con l’arrivo in parrocchia di don Carlo Pazzaglia. Il coro era costituito da uomini e donne del paese, stimolati anche da alcuni militari della “milizia” che si inserirono nel coro, negli anni della seconda guerra mondiale in cui sorvegliavano il territorio di Collazzone. Nelle festività si celebrava la cosiddetta “Messa Cantata” e, mentre don Carlo suonava, la funzione era officiata solitamente da un frate. La cura di don Carlo proseguì fino agli anni ’90, dove lasciò la guida del coro a giovani studenti di musica che animavano le principali festività dell’anno liturgico. Attualmente la cura del gruppo è stata ripresa nel 2014 da don Lorenzo Romagna, inserendola nel contesto più ampio del coro interparrocchiale. Il coro anima le messe festive alle ore 10.00, con particolare predilezione e cura al repertorio gregoriano e polifonico, nell’ottica di un fedele servizio al popolo di Dio.


IL GRUPPO DEI LETTORI

Nel corso del 2014 si è formato in parrocchia un gruppo stabile di lettori per la proclamazione della Parola di Dio durante le celebrazioni liturgiche. Lo scopo dell’iniziativa è quello di superare una concezione superficiale del leggere in chiesa, fatta talvolta per ragioni di stretta necessità pratica, ma senza nessuna convinzione e preparazione. L’intento è quindi quello di favorire e riscoprire il senso più profondo della ministerialità, quale servizio a Dio e alla Chiesa, per una sempre maggiore maturazione spirituale.

Con questi principi, ai lettori si propongono anche determinate iniziative per vivere sempre meglio questo compito. Un importante appuntamento sono gli incontri settimanali di Lectio Divina (nel giorno di Giovedì, 19.00 – 20.00, presso la casa parrocchiale) per leggere insieme, scrutare, meditare, far risuonare e pregare la Parola del lezionario festivo della settimana, auspicando così una crescita spirituale personale, e un servizio sempre più consapevole alla Parola di Dio e alla comunità dei fedeli.

Chiunque può far parte del gruppo dei lettori: l’invito è esteso a uomini, donne, giovani che sentono la bellezza e responsabilità di questo impegno; chi volesse dare il proprio contributo a riguardo, o comunque desiderasse informazioni e/o chiarimenti può farlo contattando i parroci.

gruppo_lettori_collazzone


IL GRUPPO DEI CHIERICHETTI

Nella parrocchia di Collazzone, dal 2014 si è costituito un gruppo stabile di chierichetti (di varie età, nella fascia tra elementari e medie) sotto la guida di Rosanna Pagliaricci. Essi si occupano del servizio all’altare, specialmente nelle celebrazioni domenicali e nelle solennità. Nel corso dell’anno pastorale svolgono abitualmente con scadenze settimanali le prove, per un servizio attento e puntuale, sotto la guida di don Lorenzo e del diacono Alvaro.

15 Novembre 2015, Servizio nel Duomo di Orvieto
chierichetti_OrvietoIl 15 Novembre 2015 i gruppi di chierichetti di Collazzone e di Gaglietole hanno fatto servizio al Vescovo nel Duomo di Orvieto, queste le parole di una ragazza di Collazzone:

«Il 15 Novembre 2015, noi ragazzi di Collazzone insieme a quelli di Gaglietole, siamo andati al duomo di Orvieto per servire all’altare durante la celebrazione in cui il nostro vescovo ordinava diacono don Eugenio Campini. Alle 14.00 ci siamo trovati con la nostra catechista Rosanna in piazza a Collazzone per partire tutti insieme alla volta di Collepepe dove ci aspettavano i ragazzi di Gaglietole con don Lorenzo e il diacono Alvaro. Insieme abbiamo raggiunto il duomo di Orvieto. Entrati in duomo è cominciata l’emozione, eravamo molto contenti quanto spaventati. In sacrestia c’era un altro sacerdote di nome don Danilo il quale ci ha assegnato i compiti e ci ha fatto fare le prove per la santa Messa. Finite le prove Alvaro ci ha portati a mangiare il gelato lì vicino. Tornati in duomo ci siamo preparati, insieme ai sacerdoti (che erano tantissimi) e al vescovo, per la santa Messa della 17.00. La cerimonia, lunga ma bella, ci ha fatto vivere momenti emozionanti, ma anche tanta paura di sbagliare. Il tutto è stato molto bello, e ci ha dato molta soddisfazione aver ricevuto i complimenti del vescovo e di tanti sacerdoti».


IL COMITATO PER IL PRESEPIO e IL PRESEPIO

Nel corso del 2015 si è costituito in parrocchia il comitato per il presepio, con l’intento di reinserire il celebre presepio di mons. Carlo Pazzaglia, che il vecchio arciprete allestiva nel locale della sacrestia. Considerando che l’attuale sacrestia per motivi logistici non consente più questo servizio, su indicazione dei sacerdoti il comitato si è riproposto di adibirlo nella cappella della Madonna Nera. Chiunque fosse interessato a contribuire alle spese, può farlo parlando o contattando Giancarlo Baldella (tel. 328 / 7424696) o Rossi Maria Teresa (tel. 339 / 4731899). Un ringraziamento speciale va a tutti coloro che con passione hanno lavorato, e a coloro che hanno contribuito all’opera.

Presepio Collazzone