L’Organo a canne di Collepepe

Lo strumento, realizzato dalla ditta Pinchi di Trevi, è composto da 5 registri reali, che diventano 16 grazie al somiere di tipo a magneti diretti. La disposizione fonica si presta adeguatamente a riempire una chiesa di piccole/medie dimensioni. La consolle è composta da due tastiere e pedaliera. L’organo, per quanto concerne la parte fonica e dei somieri, è uno strumento di pregevole fattura e ottimi materiali. Le canne sono realizzate secondo la migliore tradizione italiana. Si potrebbe definire un piccolo strumento di sintesi ben dotato sotto il profilo coloristico, e quindi molto adatto a svolgere le funzioni liturgiche ma anche le esecuzioni di musica di repertorio.

Caratteristiche tecniche

Organo a due manuali di 61 note Do-Do e pedale di 32 note Do-Sol. Trasmissione elettrica digitale per le due tastiere e per il pedale. Corista 440 Hz. ca. Registri complessivi n° 5. Canne sonore n° 426.

Disposizione fonica

I TASTIERA

Principale 8’

Flauto Coperto 8’

Ottava 4’ *

XV 2’ *

Ripieno 2 file

 

 

II TASTIERA

Bordone 8’

Viola 8’

Flauto 4’ *

Nazardo 2 2/3’

Flautino 2’ *

Piccolo 1’ *

Tremolo

PEDALE

Subbasso 16’

Principale 8’ *

Bordone 8’ *

Ottava 4’ *

Flauto 4’ *

 

 

 

 

UNIONI: I-P , II-P , UT

(i registri con * sono in derivazione)