I Diaconi

diacono_alvaro_brustengaDiacono Alvaro Brustenga. Nato a Marsciano (PG) il 16 Giugno 1958, dove risiede, è coniugato con Patrizia Truffini e padre di due figli. Ha lavorato come bancario. Ha frequentato la scuola teologica Leone XIII di Perugia, ed è stato ordinato diacono permanente il 02 Dicembre 2006 per l’imposizione delle mani di mons. Giovanni Scanavino, vescovo emerito. Dal 2006 al 2011 ha collaborato con don Piero Grassi presso le parrocchie della SS. Trinità in Avigliano Umbro, dei santi Giacomo e Marco (Nicolò) in Castel dell’Aquila, dei santi Vittorina e Andrea Corsini in Dunarobba – Sismano. Dal 2011 al 2014 ha collaborato con don Eutimio Pasqualini presso la parrocchia S. Maria Assunta in Collepepe. Dal 2014 collabora con don Andrea Rossi e don Lorenzo Romagna presso le parrocchie di S. Maria Assunta in Ammeto, S. Maria delle Grazie in Collazzone, S. Maria Assunta in Collepepe, S. Cristoforo in Gaglietole. Nel 2008 è stato nominato Consigliere presso l’Istituto Diocesano Sostentamento Clero della diocesi di Orvieto-Todi, dove ha ricoperto la carica di vice-presidente del Consiglio di Amministrazione e attualmente svolge la funzione di Direttore.


Diacono Emanuele Cavalletti. Nato a Marsciano (PG) il 23 Marzo 1963, è coniugato con Barbara; dal loro matrimonio sono nati tre figli, Francesco, Marco e Costanza. Si è laureato in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Perugia nel 1988. Svolge la propria attività lavorativa come bancario. Il 14 Ottobre 2002 è stato istituito accolito dal Vescovo Decio Lucio Grandoni nel Duomo di Orvieto. Ha frequentato la scuola teologica Leone XIII di Perugia. È stato ordinato diacono permanente il 27 Dicembre 2012 per l’imposizione delle mani del Vescovo Benedetto Tuzia, nella chiesa di Santa Maria Assunta in Ammeto. Dal 2014 collabora con don Giuseppe Granieri, don Andrea Rossi e don Lorenzo Romagna, presso le parrocchie di Ammeto, Collazzone, Collepepe e Gaglietole.


Diacono Antonio Cecchini. Nato a Marsciano (PG) il 2 Marzo 1945, è coniugato con Simonetta. Dal loro matrimonio sono nati i due figli, Enisia e Massimiliano. Ha conseguito il Diploma di Maturità d’Arte Applicata presso l’Istituto d’arte di Deruta. Ha lavorato presso il Comune di Marsciano in qualità di vigile urbano. Ha frequentato l’Istituto Teologico di Assisi, conseguendo il grado accademico di Magistero in Scienze Religiose. Nel 1977 ha ricevuto il mandato di ministro straordinario della comunione dal vescovo Decio Lucio Grandoni. È stato ordinato diacono permanente il 30 Ottobre 2000, per l’imposizione delle mani del vescovo Decio Lucio Grandoni. Dopo l’ordinazione collabora con don Giuseppe Fiorini Granieri nella parrocchia di Ammeto, con l’incarico di preparare anche i genitori dei bambini che ricevono il sacramento del battesimo. Dal 2014, collabora anche con i parroci don Andrea Rossi e don Lorenzo Romagna nelle parrocchie di Collazzone, Collepepe e Gaglietole.